Acqua e Arsenico: Ecco i comuni da evitare

Acqua e Arsenico Ecco i comuni da evitarea
Standard

La combinazione di acqua e arsenico è sicuramente una delle più pericolose in assoluto. In particolare, il livello di arsenico può superare la soglia di guardia in determinate circostanze, provocando non poche difficoltà a chi usufruisce del liquido incolore ed insapore.Entrando nello specifico, alcuni comuni appartenenti alla regione Lazio sono diventati oggetto di attenzione da parte delle autorità competenti non solo per la pericolosità ai danni dei civili ma anche per l’impatto economico che ciò comporta per istituiti e attività. Il grado di questo elemento dalle terribili potenzialità cancerogene è divenuto eccessivo in quattro comuni situati tra le province di Roma e Latina. Continua a leggere

Tensioni tra USA e Corea del Nord

Tensioni tra USA e Corea del Nord
Standard

La questione nord Coreana

Stati Uniti d’America e Corea del Nord stanno offrendo uno spettacolo che quasi fa rimpiangere la guerra fredda. Il braccio di ferro tra i due paesi sembra quasi avvenga e si svolga senza alcun filtro diplomatico. La tensione evidente e con esiti non prevedibili. L’atteggiamento di Trump e di Kim Jong-un, tra esternazioni di ogni tipo ed esibizioni militari, da parte della Corea del Nord, oltre a indurre ad una valutazione sullo stato delle armi, pare allontanare la possibilità di un negoziato che affievolisca la tensione. Continua a leggere

M5S Roma: Facciamo il Punto

M5S Roma: Facciamo il Punto
Standard

A oltre un anno dall’insediamento della sindaca Raggi, Roma vive ancora momenti difficili, ecco il punto della situazione. Ad attendere il sindaco Virginia Raggi al rientro dal breve periodo di ferie di sicuro non vi è un clima benevolo in città, infatti, sono ancora tanti i problemi ancora da risolvere e tutti abbastanza pesanti e soprattutto che si trascinano da anni. In primo luogo continua l’emergenza siccità a Roma: la mancanza di pioggia sta mettendo in ginocchio la città. L’ACEA, Azienda Comunale Energia e Ambiente, ha comunicato che sta per avere inizio la riduzione della pressione dell’acqua nelle ore notturne. Questo porterà molto probabilmente difficoltà soprattutto per coloro che abitano ai piani alti e che rischiano di avere i rubinetti a secco. Continua a leggere